Dove sta andando il mondo

Nel caos moderno, la ricerca del senso di appartenenza e di comunità diventa sempre più cruciale. Christian Bobin ci ricorda che una casa non è solo fatta di mattoni, ma di amore. 

Attraverso questo viaggio, esploreremo come possiamo creare un ambiente sereno e relazioni soddisfacenti in un mondo sempre più complesso. Dalle sfide della dualità alla promessa dell’unità, ogni passo ci avvicina a una realtà più armoniosa e consapevole. 

Unisciti a noi mentre scopriamo come possiamo trasformare la paura e la sfiducia in fiducia e possibilità. Siamo chiamati a essere gli artefici del nostro destino e a seminare il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo. 

Se vuoi essere parte di questa trasformazione, continua a leggere e preparati a esplorare le potenzialità di un futuro migliore.

DOWNLOAD GRATUITO

Corso gratis: Accendi la fiamma in te.

(in italiano e inglese)

Partecipa al corso di sette giorni per risvegliare il fuoco della tua anima.

1. Dov'è finito il senso del gruppo e di appartenenza?

Una casa non è una questione di mattoni, ma di amore. Con queste semplici parole Christian Bobin ci aiuta ad aprire il cuore e a considerare possibile un ambiente sereno e relazioni appaganti. Desiderare qualcosa che sembra lontano a causa dei nostri ultimi anni di storia, è già un aiuto importante: siamo invitati nel campo delle infinite possibilità invece di rimanere bloccati in una realtà sempre più buia.

Quando NON ci sentiamo al sicuro costruiamo mattoni, fatti di materia e di pensieri. Con una premessa così saggia come quella di Christian Bobin voglio iniziare questo meraviglioso viaggio insieme a te. Dove andremo ti sarà presto detto, e piacerà molto soprattutto alle persone che sono sia idealiste che concrete. I mattoni non ci hanno protetti dai conflitti o dalle difficoltà. La realtà non cambia da sola col passar del tempo, se non “facciamo delle cose dentro noi stessi”. Quando cade l’illusione del mattone che protegge, riconosciamo il mondo come la nostra casa: è tempo di averne cura.

Non è più possibile ignorare o rifiutare le dinamiche sociali. E’ nostra responsabilità comprendere dove sta andando il mondo e il nostro ruolo in tutto quello che sta accadendo. La senti questa responsabilità con passione e risolutezza?

Appartenere a chi, appartenere a che cosa? Ti starai domandando. Forse, a un mondo fatto di guerra, inganni, povertà? No. Parlo di un mondo nuovo. Troverai sempre più persone disponibili a creare un mondo fatto di pace, luce, consapevolezza. Queste persone hanno il batticuore nell’immaginare la creazione di un nuovo mondo.

La terra è una scuola in cui si impara la lezione della dualità, secondo gli studi antichi. In questa epoca è possibile realizzare l’unità. Bisogna comprendere cosa significa dualità e cosa significa unità. Alcune persone lo stanno comprendendo e spetta a tutti comprenderlo e riconoscere come realizzarlo. Per la Legge Universale della Polarità ogni cosa ha il suo opposto, così come il giorno e la notte, il caos e il cosmo, il maschile e il femminile, il positivo e il negativo. Non è possibile eliminare gli opposti ma possiamo integrarli. Uno non esclude l’altro. Quindi oggi vi ricordo che è necessario perdersi per ritrovarsi e che nel buio c’è la luce e che nell’insuccesso c’è il successo. L’unità è una possibilità. Ma attenzione: non è scontata, non è gratis.

Se vuoi vivere una realtà felice in un team, se vuoi un mondo migliore, se vuoi vivere relazioni appaganti in cui sentirti al sicuro allora metti in moto un nuovo flusso di energia attraverso nuovi pensieri, emozioni e azioni. È possibile avere fiducia negli altri, è possibile creare connessioni profonde, è possibile esprimere la propria unicità senza entrare in conflitto con gli altri.

Se il mondo ha un determinato bisogno, noi di certo siamo la soluzione! Noi possiamo fare grandi cose. Abbiamo un enorme potenziale da esprimere. Ognuno di noi ha la forza di impattare su tante persone!

Se insieme mettiamo l’attenzione sulla dignità di un nuovo vivere, attraverso un metodo semplice, insieme possiamo davvero creare un nuovo mondo. 

2. Possiamo cambiare questa realtà di dispersione e di caos. Ecco come.

dove sta andando il mondo

C’è tanto caos e dispersione. Siamo nella fase in cui tutto sta venendo a galla. Tutto quello che stai vedendo già c’era, ma era bloccato, censurato, controllato, nascosto, taciuto. Ed era dentro di noi. Ricordiamo: niente si crea e niente si distrugge, tutto si trasforma, secondo il Primo Principio della Fisica.

Alla fine del 2020 ho preso una grande decisione: ho scelto di scrivere un metodo per creare un gruppo unito e per risvegliare la coscienza del team di lavoro, affinchè le persone della squadra vivessero in armonia, finalmente.

Mi è sempre piaciuta l’organizzazione e il metodo. E chi come me ama la prospettiva a lungo termine, comprenderà il grande valore di partire sempre dalle basi. E’ ricchezza conoscere quali sono le radici dell’armonia. Sapere con quale ordine intervenire dà chiarezza, sicurezza, forza, potenza, perseveranza e coraggio.

Per questo motivo ho scritto COCOLI, l’unico metodo che unisce innovazione e conoscenze antiche in grado di risvegliare la coscienza dell’ << Uno >>.

Compra un quaderno che ti ispiri, colori, post-it colorati. E dedicati alla crescita con COCOLI una volta a settimana, perchè ci incontreremo molte volte.

3. Usciremo davvero dalla povertà e dalla guerra.

Povertà e guerra. Il mondo sembra essere questo nel 2022. Questo sicuramente influisce sullo stato d’animo di tutti rendendolo preoccupato e pessimista. In questo modo non si ha voglia di far bene le cose, figuriamoci vivere uno stato ispirato e felice.

Eppure, se l’ambiente di lavoro influisce su di te, lo sai che tu puoi influire sull’ambiente?

La mia non è una promessa, la mia è un’invocazione a creare ciò che vogliamo, ovviamente con responsabilità e tanto impegno. Possiamo così trasformare, povertà e guerra in luce, pace e consapevolezza.

Se vuoi relazioni armoniche nel tuo team oppure nei gruppi che frequenti, inizia a guardare la guerra che fai a te stesso/a. Quante volte ti giudichi, ti condanni, ti dai meno di quello che vuoi, ti obblighi a stare dove non sei felice, ti violenti con parole poco amorevoli… e potrei continuare ancora! Ti sto chiedendo di portare il cambiamento adesso. Lo sentirai se starai meglio: le sensazioni non mentono Mai. Adesso, per esempio, come ti senti?

Serve la giusta attitudine cominciando a essere più aperti al nuovo, ispirati dalle stelle, propositivi, disponibili a cambiare il modo di vedere le piccole cose, Non le grandi. Una nuova vita ci sta aspettando! Seminiamo il nuovo terreno, togliamo le erbacce, giriamolo, rigiriamo, concimiamolo, mettiamo i semi e innaffiamo.

Sembra faticoso, e in effetti lo è, ma può essere semplice se hai il metodo e se lo facciamo tutti insieme sarà più veloce.

4. Perché vincono la sfiducia e la paura?

dove sta andando il mondo

La paura fa parte del nostro passato. E’ un antico meccanismo di difesa che ci ha salvato la vita. Oggi siamo chiamati a dare onore alla nostra parte più nobile, alle idee, all’innovazione. Siamo chiamati a dare ognuno il nostro contributo, perchè ognuno di noi è  speciale e unico! E lo sottolineo.

E allora se ti domandi perchè stanno vincendo sfiducia e paura ti rispondo che la scelta è nostra. Mi spiego meglio:

  • C’è chi li fa vincere e non se ne accorge, è sotto ipnosi di vecchi condizionamenti. E ringrazio chi già ci sta lavorando indagando e trasformando se stessi.
  • C’è chi li fa vincere perchè, pur volendo qualcosa di nuovo, non sa come agire e non tenta, perchè frenato da paure e dubbi. E’ comprensibile.
  • E c’è chi li fa vincere perchè, pur avendo tentato non è riuscito, lasciando andare il desiderio. E mi dispiace molto.

Oggi è tempo di elevare la coscienza e di farlo insieme affinchè le energie non si sommino, si moltiplichino! 

5. Dove sta andando il mondo?

È chiaro che stiamo vivendo una fase di transizione in cui c’è da attivarsi al meglio. È urgente riconoscere il valore del nostro impatto, che dipende dalla consapevolezza di sè e degli altri. Ogni persona è fondamentale. Inizia a impattare positivamente su chi ti circonda.

Facendo esperienza della forza dell’ambiente sotto diverse forme ho sperimentato i diversi effetti di un ambiente privo di stimoli e ricco di stimoli, severo e morbido, spezzato e unito. Insieme, verso la creazione di un mondo armonioso, costruttivo e felice, possiamo farcela.

Quindi ora lo chiedo a te: “Dove sta andando il mondo?”

<< Il mondo sta andando dove NOI vogliamo che vada. >>

Nel prossimo incontro ti parlerò di come scegliere la qualità nella tua vita. Se vuoi conoscere gli elementi che possono semplificare e illuminarti le giornate ritorna qui, nella sezione degli articoli. 

Crescere insieme verso l’armonia è possibile. Sarà una delle tue scelte?

<< Noi seminiamo ciò che raccogliamo… Noi raccogliamo ciò che seminiamo! La Legge di causa ed effetto. E noi siamo tutti sotto questa legge. >>

Nina Hagen

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dott.ssa Mariacristina Palmiero

Ricercatrice indipendente nel settore delle discipline olistiche, guarigione esoterica, astrologia evolutiva e alchimica trasformativa. Il mio scopo, attraverso la ricerca e l'insegnamento è risvegliare la coscienza nelle persone, elevare il livello di coscienza e creare una nuova umanità.