Una rivoluzione emo-economica: saluta la gioia.

cheers-204742_1920

Ogni volta che proviamo un’emozione essa viene contemplata dal nostro corpo a immagine e somiglianza. Oggi sappiamo che tutto è vibrazione e che ciò che è dentro di noi è anche fuori, e viceversa. Ciò che ci a-spetta oggi è la contemplazione dell’emozione malinconia con il nobile obiettivo di trasformarla in gioia.

Mi preme particolarmente questo tipo di lavoro, chè tanti volti tristi e malinconici ho guardato già nella mia giovane vita. Ma non è solo questa la ragione di tale raccoglimento, è la voglia di portare già ora un seme fertile in te che leggi. E se te ne prenderai cura a me farà piacere perchè so bene cosa significhi provare emozioni come queste.

Il flusso di coscienza è lievemente “disturbato” quando comincia a salire a galla una sensazione di stranezza, senti che qualcosa non va per il verso giusto. Questa impressione perdura e si fa più intensa, si dichiara essere una delicata malinconia a cui non sai dare una ragione ma il tuo sguardo interiore si fa pessimista e man mano che ti ascolti questa onda emotiva si trasforma in afflizione e abbattimento spirituale.

Il tuo viso è più spento e i tuoi occhi sono tristi. Non hai voglia di far nulla. Magari hai voglia solo di piangere o quantomeno di chiuderti in casa.

Da dove nasce questa reazione emotiva? Perché siamo fatti così?

La relazione tra emozione e contenuto è meno soggettiva di quanto possa sembrare. E’ come se fosse un cordone diretto e profondo che Unisce una mamma e un figlio quando è nel suo utero, che viene poi tagliato. 

Al taglio il senso di separazione spalma un velo di malinconia sui nostri giorni. Cosa fare? Come cambiare questo moto interiore e far si che la gioia sia un naturale e stabile stato dell’Essere tale da vivere la vita con tutta la felicità che meritiamo?

Innamorati della gioia, è possibile. Innamorati in modo sano, questo è il segreto.

Tutto nella tua vita si manifesta quando dentro di te hai guardato abbastanza a lungo da pulire resistenze, pensieri limitanti, pregiudizi, paure e dubbi.

La parola innamoramento è da purificare se, nella tua personale programmazione, è collegata a energie come ad esempio la dipendenza. Fai attenzione, mi raccomando.

Ora facciamo un passo avanti. Se uniamo la parola innamoramento ai soldi, scatta l’allarme principale del palazzo. ALT! ALT! Io non voglio innamorarmi dei soldi, il dio denaro è un demone – pensa la mente, con tutte le sue giustificate ragioni.

Ti prometto che rimarremo nelle energie sane e pure lungo questo lavoro di oggi mentre decidi di prendere carta e penna. 

Perché ho scelto l’emozione della gioia per parlare del tema dei soldi al quinto appuntamento dell’anno?

La seconda motivazione è perché quando ho chiesto ad alcune persone cosa provano quando pensano ai soldi, essi mi hanno risposto che provano tristezza/malinconia (per me la tristezza è un approfondimento della malinconia, ha una potenza dunque più forte). Così oggi voglio trasformare la tristezza in gioia! Ti è capitato anche solo una volta di voler fare un viaggio o di desiderare qualcosa e di provare tristezza perchè sapevi di meritarlo ma non potevi averlo perchè non ne avevi i soldi?

Noi meritiamo di star bene. Meritiamo di vivere nell’abbondanza anche economica. Meritiamo di nutrirci con rispetto. E, meritiamo di vivere con gioia!

Se esisti nella gioia sarà può facile attrarre denaro.

PASSO 1: Lascia andare il passato

Osservalo, accettalo, integra i suoi frutti, e lascialo andare per vivere vera-mente il presente.

PASSO 2: Sviluppa calma per il presente

Non avere fretta di scrivere una nuova storia della tua vita, di te stesso. Le tue avventure migliori arriveranno, prima però serve che ti prepari accogliendo il silenzio interiore.

PASSO 3: Innamorati di te stesso e poi della tua vita

Immagina di essere felicemente innamorato! Cosa fai? Come vedi la vita? Come vedresti la vita se ti stessi preparando a un appuntamento con la persona di cui sei innamorato/a? Ti sentiresti realizzato? 

Dunque, Unisci con la vita. Sii vivo qui e ora. Questi tre passi, sebbene siano un’anticipazione, richiedono un serio lavoro da parte tua, che tuoi realizzare integrando la meditazione, passeggiate nella Natura, una sana alimentazione e una prospettiva di auto-realizzazione. 

Ricorda che a piccoli passi si può far tutto! 

Ecco, voglio che ti innamori di te stesso e della tua vita. Se ti innamori di te sentirai di poter accedere, pura-mente, ai soldi. Mi piacerebbe pensare che quando pensi ai soldi tu sia gioioso, leggero e fiducioso, rimanendo sempre in energie pure!

Hai perso gli appuntamenti precedenti? Eccoli!

1.”Il denaro vuole dirti grazie di esistere.”

2. “Meritare o non meritare. E’ questo il problema. Amleto ti richiama ai soldi.”

3. “Ho chiesto un appuntamento alla paura.”

4. “Come trasformare la rabbia e riuscire a invitare il denaro nella propria vita.”

Sii nella Guarigione Totale,

Mariacristina Palmiero
Autrice dei Percorsi Di Guarigione.

Follow Them on Facebook Page.
Follow The Real Me on Facebook Profile.

 

Quando si tratta della propria vita si hanno sempre tante domande, puoi utilizzare il modulo in basso per scrivermi le tue!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mariacristina Palmiero

Mariacristina Palmiero

Sono Mariacristina Palmiero e aiuto le persone a realizzarsi attraverso la Guarigione. Siamo abituati a pensare che la malattia sia qualcosa di materiale, ma in verità Componenti Invisibili hanno un impatto su tutto il nostro Essere, includendo la parte più Visibile di noi: il CORPO.

Scopri di più su di me

Articoli recenti