Fai vibrare la tua dignità.

dignità libertà ricchezza

Hai mai notato che la massa critica dell’umanità tende al possesso? Ha sempre fame eppure mangia e beve fino a scoppiare!

Come cambiare registro?

La via del Tao suggerisce la risposta nell’affinare l’etica della dignità. In questi termini il denaro diventa una forma di energia rispettata e amata come tutte le altre. La persona dignitosa, non conoscendo il possesso, è libera da ogni forma di mal pensiero associato al denaro.

Nella dignità si avverte l’etica personale, si tratta di quell’onestà, quei principi e quella condotta che danno valore alla vita.

Una persona dignitosa guarda con dignità ogni cosa intorno a sè. E’ consapevole che è nata dalla stessa Sorgente e per questo porta lo stesso rispetto per ogni singolo individuo. Egli sa che è parte del Tutto e che rispettando ciò che egli vede al di fuori di sè sta rispettando una parte di se stesso. Ha conosciuto il paradosso e ci fa l’amore perchè non lo teme più.

Una persona che ha integrato profondamente l’energia della dignità non proclama lo sfarzo e le possibilità di farlo. Non mette in mostra quel che ha e non si vanta della qualità dei propri amici come se fossero delle proprietà.

Una persona dignitosa non fa riferimento alla reputazione di un’altra persona per costruire la propria, ma rinsalda in sé i principi del Tao e giorno dopo giorno affina l’etica in ogni piccolo gesto, ma solo per somigliare al Tao e quindi alla perfezione.

Una persona dignitosa ha una caratteristica incantevole: la generosità.

Con la dignità nel cuore, con il riconoscimento che in ogni creatura c’è dignità nasce spontaneamente la generosità. Cambia il mondo intorno a sè sapendo che non può cambiare tutto il resto del mondo, ma fa del proprio giardino un posto di pace.

L’eleganza gli appartiene. Nell’essere connesso al suo ambiente, attraverso un amorevole ascolto, conquista la stima e i riguardi di chi ne sente il profumo e se ne innamora.

Adesso, come in ogni appuntamento dell’ultimo martedì del mese, passiamo alla parte pratica per avvicinarci a questa energia. Dunque, come esercitare la dignità? Vediamolo come al solito in tre passi lasciandoci insegnare dalla saggezza del Tao.

PASSO UNO

Osserva tutte le volte in cui ti senti in colpa per aver accumulato.

Ascoltarsi è il principio su cui base ogni trasmutazione, è un’arte. Dirsi la verità è veramente dura delle volte, altre invece è impossibile senza qualcuno in cui specchiarsi. Impara ad ascoltarti al meglio e percepisci tutte le volte in cui hai accumulato e le sensazioni che hai provato ogni volta che lo hai fatto. Poi, osserva tutte le volte in cui ti sei sentito in colpa per aver accumulato.

PASSO DUE

Sviluppa compassione e riconosci dignità in ogni persona che è meno fortunata di te. La dignità non deriva da quanto si possiede in questa vita, ma appartiene a tutti.

PASSO TRE

Benedici chi è meno fortunato di te attraverso un gesto di amore e non un pensiero di disprezzo, scherno, biasimo o indifferenza.

Riconoscere la dignità in chi è diverso da te ti aiuta a riconoscere la tua dignità.

Hai perso gli appuntamenti precedenti? Eccoli!

Per farmi domande puoi scrivermi attraverso questo modulo in basso.

Sii nella Guarigione Totale,

Mariacristina Palmiero
Autrice dei Percorsi Di Guarigione.

Follow Them on Facebook Page.
Follow The Real Me on Facebook Profile.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mariacristina Palmiero

Mariacristina Palmiero

Sono Mariacristina Palmiero e aiuto le persone a realizzarsi attraverso la Guarigione. Siamo abituati a pensare che la malattia sia qualcosa di materiale, ma in verità Componenti Invisibili hanno un impatto su tutto il nostro Essere, includendo la parte più Visibile di noi: il CORPO.

Scopri di più su di me

Articoli recenti