Diete dell’ultimo secondo. Ha veramente valore questo tormento? Direi proprio di NO!

of recognition (1)

Valuta bene le tue scelte dell’ultimo secondo. Ti portano veramente lontano? Non sempre, e di sicuro non in questo caso di una dieta dell’ultimo secondo.

Valutiamo insieme cosa si vede e cosa non si vede del tuo corpo e quindi se, con una dieta drastica, vuoi ancora correre ai ripari per la prova costume.

Cosa SI VEDE:

I centimetri dimuiscono e anche i chili della bilancia sembrano fare ciò che tu gli comandi. Tu sei euforica, stringi ancora un po’ la corda per un paio di settimane ancora, magari perdi ancora un paio di chili!

Cosa NON SI VEDE:

“All’inizio di una dieta ciò che si perde è acqua?” – sento dire da diversi pazienti nel mio studio alla prima visita nutrizionistica.

Allora io rispondo: “Se è una dieta scorretta si, ciò che si perde è acqua” – e continuo – “che viene dal muscolo che stai consumando. Ma se è una dieta corretta puoi bruciare i grassi. Inoltre per esperienza professionale ho visto anche aggiungere massa magra al primo mese di terapia nutrizionale.”

Ma non finisce qui la triste storia di una dieta con pochissime calorie.

Con una dieta che ha un introito calorico più basso della spesa energetica vai a modificare tutto il tuo corpo:

Rene: può presentare un eccesso di sodio ECW, scompensi da cortisone, glucocorticoidi persistenti (infiammazione).

Fegato: aumento della massa grassa a livello sistemico, steatosi.

Muscolo: perdita della massa magra, scompensi da cortisone, glucocorticoidi persistenti (infiammazione).

Ossa: perdita della massa magra, scompensi da cortisone, glucocorticoidi persistenti (infiammazione), disidratazione cellulare con carenza dei sistemi tampone (perdita del TBW).

In poche parole, se mangi poco e male allora perdi la parte metabolicamente attiva del tuo corpo, ti infiammi e crei tutti i presupposti per mettere chili di grasso più velocemente appena ricominci a mangiare come prima. Per non parlare che siamo dotati di un gene risparmiatore che agisce per la nostra sopravvivenza portandoci ad abbassare il metabolismo basale durante la carestia ed a assorbire tutta l’energetica della molecola nutriente ingerita.

Insomma, cosa fare dunque quando si è a Giugno e a poche settimane c’è la prova costume?

Fermati da ogni azione avventata, shifta, ferma l’auto e fai un inversione a U, cambia direzione, cambia paradigma!

Non esiste la prova costume. Non ha valore la prova costume. Non ha senso, non ha l’attribuzione nè il potere di cambiare il tuo umore nè il potere di farti agire in maniera rischiosa per te e la tua salute.

Esiste il valore del tuo equilibrio psicofisico.

Esiste il valore dell’autoaccettazione.

Esiste il valore della performance.

Esiste che quando tu ti vedi bella o bello, gli altri ti vedono allo stesso modo.

Impara ad accettarti come sei, quei chili in più non hanno il potere di cambiare il tuo carattere o le tue scelte.

Sorridi, abbraccia, ama. Quando gli altri ti amano è perchè è il tuo cuore a risuonare con loro.

E la tua autostima?

Ne parleremo al prossimo articolo del 21 giugno!

Alla tua consapevolezza e salute!

Dott.ssa Mariacristina Palmiero

Se ti interessa una corretta terapia nutrizionale allora ti consiglio di leggere Percorsi Di Guarigione – Nutrizione Clinica in cui ti spiego il mio metodo lavoro.

Sii nella guarigione totale,

Mariacristina Palmiero
Autrice dei Percorsi Di Guarigione. 
Follow Them on Facebook Page.
Follow The Real Me on Facebook.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mariacristina Palmiero

Mariacristina Palmiero

Sono Mariacristina Palmiero e aiuto le persone a realizzarsi attraverso la Guarigione. Siamo abituati a pensare che la malattia sia qualcosa di materiale, ma in verità Componenti Invisibili hanno un impatto su tutto il nostro Essere, includendo la parte più Visibile di noi: il CORPO.

Scopri di più su di me

Articoli recenti