Come riconoscere il proprio valore.

È diffuso l’errore di sacrificare il proprio benessere per gli altri: lavoro, casa, famiglia, amici. Sei convinto che servendo gli altri ricevi in cambio rispetto ma non è così.

In questi casi il pensiero più diffuso è: “Non meritavo di essere trattato (o trattata) così.”

Ecco che accade qualcosa di doloroso nella vita di così intenso da determinare un risveglio di coscienza. Il fatto di attribuire valore agli altri non garantisce necessariamente il riconoscimento del tuo valore.

È cruciale che il riconoscimento del tuo valore parti da te per investire le tue azioni con questa consapevolezza.

Aiutare gli altri è nobile, eppure bisogna prima aver conquistato uno stato importante di autoconoscenza, centratura e armonia.

Questo articolo ti offrirà alcuni spunti per iniziare questo processo di autorigenerazione e consapevolezza.

Lasciati guidare attraverso un viaggio di auto-riflessione, imparando a rafforzare il tuo senso di valore personale e a trasformare questa energia in azioni sempre più significative.

Il cambiamento inizia con la comprensione profonda del tuo valore intrinseco. Più hai consapevolezza del tuo valore e più ricevi valore dall’esterno senza stress.

Scopri di più in questo articolo…

1. Liberarsi dai limiti è l'inizio di un cammino di riscoperta del proprio valore.

Molte persone limitano il proprio valore e autostima ancorando il proprio senso di valore a risultati, a successi accademici o professionali, all’approvazione degli altri e all’immagine proiettata nella società. Questo approccio, però, è pericoloso, poiché mette il proprio valore nelle mani altrui, rendendo vulnerabili a perdite e smarrimenti.

Per costruire una base solida per la tua autostima, è cruciale trasformarla da un processo esterno a uno interno. Inizia comprendendo i tuoi punti di forza e di debolezza. Il vero cammino inizia con un’autoriflessione onesta, accettando te stesso per ciò che sei. Paradossalmente, quando abbracci e riconosci chi sei così come sei, inizi a trasformarti. Ignorare o rifiutare la realtà può solo rafforzare gli ostacoli che limitano il tuo valore.

Riconosci alcuni comportamenti limitanti nell’elenco qui sotto? È il momento di cambiarli:

  1. Non chiedi un compenso per il tuo tempo e il tuo lavoro quando sai che lo meriti. => Valorizza il tuo tempo e lavoro, richiedendo un compenso adeguato.
  2. Non investi su te stesso. => Investi in te stesso, sviluppando costantemente le tue abilità e conoscenze.
  3. Non hai fiducia in chi sei e in cosa credi. => Coltiva fiducia nella tua identità e nelle tue convinzioni.
  4. Non ti senti a tuo agio nel negoziare un aumento o una promozione. => Impara a negoziare e a promuovere te stesso in modo sicuro.
  5. Non puoi parlare in una riunione perché la tua opinione non conta. => Esprimi la tua opinione, poiché le tue idee contano in qualsiasi contesto.
  6. Lasci che le tue debolezze ti definiscano. => Evita di farti definire dalle tue debolezze.
  7. Permetti alle persone di calpestarti. => Imposta confini chiari, non permettere agli altri di calpestarti.
  8. Non sei selettivo e ti accontenti. => Sii selettivo, non accontentarti e ricerca sempre il miglioramento personale.
  9. Non ti allontanati da qualcuno, o qualcosa, che non ti migliora. => Allontanati da ciò che non contribuisce al tuo sviluppo.
  10. Non ti fidi di te stesso e delle tue decisioni. => Fidati delle tue decisioni senza cercare costanti rassicurazioni.
  11. Hai bisogno di rassicurazioni costanti. => Impara a dire no a ciò che non vuoi fare.
  12. Hai problemi a dire di no a cose che non vuoi fare e non puoi essere te stesso in tutte le varie relazioni della tua vita. => => Sii autentico in tutte le tue relazioni.
  13. Dai il tuo tempo per scontato e lo doni anche se trascuri te stesso. => Riserva il tuo tempo con attenzione, evita di donarlo eccessivamente trascurando te stesso.

2. Comincia il viaggio alla scoperta del tuo valore intrinseco e del benessere.

Ciascuno di noi ha un valore intrinseco, anche se a volte questa consapevolezza può sfuggire. Ho incontrato persone che, a prescindere dalla loro unicità e potenziale, si percepivano come inutili o indegne. Questa percezione distorta può plasmare profondamente il pensiero, le emozioni, le azioni e le esperienze.

Riconoscere il proprio valore e credere nella propria dignità è fondamentale per il benessere. Ora, esploriamo insieme come puoi prenderti cura di te stesso, avvicinandoti gradualmente a quell’intimo spazio interiore in cui hai il diritto di sentirti degno e valido sin dalla nascita.

Ti fornirò consigli pratici, consapevole che serve un lavoro introspettivo e profondo su di sé per osservare cambiamenti radicali e duraturi. Se sei interessato a un lavoro molto profondo sull’autostima puoi cliccare qui.

Se riconoscere il tuo valore rappresenta una sfida significativa, potrebbe essere utile considerare consulenze personali o partecipare a seminari e corsi incentrati su questi temi. L’investimento nella tua crescita personale può aprire porte a una trasformazione significativa.

Ecco alcuni consigli…


Tieniti occupato: Troppo spesso, il tempo libero può dare spazio a pensieri negativi e ansie. Occuparti con attività significative non solo distrae la mente da preoccupazioni inutili, ma ti permette di coltivare passioni e interessi che contribuiscono al tuo benessere emotivo e mentale. Ricorda! Riempi uno spazio quotidiano con la pratica meditativa, è una scelta saggia su come organizzare il tempo.

Smettila di mandare continuamente messaggi e chiama: L’assillo attraverso messaggi può far sentire l’altra persona soffocata o pressata. Concedi spazio per lasciare che le cose si sviluppino naturalmente. L’urgenza di agire qui sta nel lasciare che il rapporto respiri e si sviluppi senza forzature, dando alle persone il tempo di riflettere e apprezzare la tua presenza. Invece di lunghe chat telefona: la voce crea connessioni più forti e migliori.

Dimentica di dare soltanto tu e impara a chiedere: Concedi ai tuoi cari il dono della tua assistenza, ma ricorda di lasciare che anche loro si prendano cura di te. Una relazione equilibrata è costruita sull’attenzione e il supporto reciproco. Il dare e l’avere è una delle chiavi per relazioni di lunga durata.

Esprimi i tuoi sentimenti attraverso parole e azioni: Le parole possono essere potenti ma le azioni parlano ancora più forte. Servono entrambe. Mostra il tuo affetto con parole di vulnerabilità e fai gesti concreti in cui dimostri quanto l’altra persona sia importante per te. Rafforzerai la connessione emotiva.

Smettila di essere una pushover: L’urgenza qui deriva dal bisogno di affermare i tuoi limiti, rispettarti e farti rispettare. Essere assertivi non solo migliora il tuo rispetto personale, ma comunica agli altri che le tue esigenze sono importanti. Questo contribuisce a costruire relazioni più sane.

Esci con i tuoi amici: La socializzazione è cruciale per il benessere emotivo. Nutrire le relazioni fuori dal contesto principale. Condividere momenti con gli amici fornisce supporto sociale, contribuendo a una vita più equilibrata e appagante.

Prendi decisioni per te: Essere autentico e prendere decisioni che riflettano i tuoi desideri è fondamentale per la tua felicità. Le decisioni autentiche alimentano la tua autostima e creano un sentimento di soddisfazione personale.

3. Valore Autentico: liberati dall'influenza esterna e riscopri la tua unicità.

L’insicurezza spinge alcune persone a cercare costantemente consigli esterni, ma questo comportamento può alimentare ulteriormente il senso di incertezza. Dal consiglio sulla scelta di un vestito a domande più profonde sulle scelte professionali o sentimentali, c’è il rischio di perdersi nel consenso altrui.

Attenzione a non consegnare interamente la tua vita agli altri. Torna a te stesso lasciando andare ciò che non rispecchia il tuo essere e alimenta sicurezza, centratura e volontà. Riconoscere il proprio valore non è egoismo, al contrario, porta all’allineamento con la propria autenticità.

Immagina la tua vita come una sinfonia, pulita e chiara, in cui attiri esperienze benefiche. Sentirai di essere in sintonia, guidato da una forza invisibile verso l’amore e la realizzazione personale. Ti auguro di vivere questa armonia nella tua vita.

 

<< Quanto vali non può essere verificato dagli altri. Vali perché tu lo dici. Se tieni conto dell’altrui stima per sapere quanto vali, quella è, appunto, una stima altrui. >>

Wayne W. Dyer

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dott.ssa Mariacristina Palmiero

Ciao! Sono Mariacristina Palmiero, autrice di corsi di evoluzione e leader nei settori della medicina olistica e delle risorse umane.