Accetta la tua sensibilità per essere una risorsa preziosa per il mondo.

COCOLI

Se fino a “ieri” la sensibilità è stata messa al bando oggi ti mostro perché può creare un mondo felice e ricco.

Accantonare la sensibilità è un’attitudine che crea competizione, di-stress e disequilibrio nella propria vita.

Questo malessere ti ha allontanato da te stesso e questo comporta una serie di piccoli fallimenti che, se non presi in tempo, portano a una crisi interiore o una rottura esteriore …o entrambi.

Si sta confondendo l’essere sensibili con il non essere stabili e concreti. È tempo di chiarire che per essere davvero stabili e concreti bisogna ascoltare la propria sensibilità, altrimenti si sta solo tirando una corda, che sappiamo tutti… a furia di tirare si spezza. Mi spiego meglio…

Indice dei contenuti

  1. Chi è abituato a indossare una maschera di infallibilità e di felicità ha abbandonato armonia e bellezza.
  2. Troverai la salvezza dove non avrai mai cercato: sei pronto per intraprendere il viaggio?
  3. Sii sereno ed esprimi gioia con questi passi.

1. Chi è abituato a indossare una maschera di infallibilità e di felicità ha abbandonato armonia e bellezza.

L’insoddisfazione che provi è un campanello di allarme. L’anima ti sta dicendo che stai sbagliando strada e che ce n’è una migliore per te. L’insoddisfazione ti rende pigro la mattina, apatico di pomeriggio e malinconico la sera.

Ci hanno fatto dimenticare che possiamo cambiare. Tutto invece può cambiare: il lavoro, il partner, la casa, i ritmi della vita. Questa malnutrizione di te stesso è iniziata quando ci hanno fatto dimenticare di noi stessi, come modus operandi sociale.  

La senti quell’incoerenza tra la vita che vivi e la vita che vorresti vivere? Cosa ti trattiene ancora per rispondere a questa separazione tra il tuo vero te stesso e colui che stai facendo vivere anche se non ti riconosci in lui/lei?

Tutto dipende da te: chi deciderai di alimentare? Non c’è paura né sacrificio che regga per essere davvero felice. Nessuno può davvero trattenerti dove non vuoi stare, solo tu puoi farlo.

Respira pure tutte le tue paure e poi lascia che accada ciò che deve accadere: la verità, la resa dei conti.

“Lasciar andare la presa” fa paura se il controllo è il modo che hai per vivere. Il controllo ti dà la sensazione di guidare tutta la tua vita restando in equilibrio. Non vuoi provare la sensazione di galleggiare, tu vuoi sentire la terra sotto i piedi, ma il controllo non risponderà mai alla profonda necessità di sicurezza.

Se invece accogli un nuovo modo di vivere puoi realizzare equilibrio, stabilità e sicurezza.

Indipendentemente da come siano andate le cose in passato, tu puoi ricominciare e puoi scegliere di adottare scelte diverse e soprattutto una visione migliore.

Accogli una visione che include ogni parte di te, persino la tua grande sensibilità.

2. Troverai la salvezza dove non avrai mai cercato: sei pronto per intraprendere il viaggio?

Quando scegli uno stile di vita che include il mondo interiore tutto migliora sempre un po’ di più. La chiarezza giungerà nella tua mente e la leggerezza giungerà nel tuo cuore.

Ti sbagli se credi che sia troppo tardi per sentirti bene con te stesso e per vivere una vita di qualità. Se ti permetterai di accogliere tutto di te e di ascoltarti come non hai mai fatto aprirai una porta che se attraversata ti porterà a sentirti sereno e gioioso.

Sai, vince chi molla. Conosci la canzone di Niccolò Fabi “Vince chi molla”? Dice così:

Lascio andare il destino,

tutti i miei attaccamenti,

i diplomi appesi al salotto,

il coltello tra i denti.

Per ogni tipo di viaggio meglio avere un bagaglio leggero.

Il destino lo crei tu con le scelte quotidiane. È tempo di prenderti cura di te per fare scelte migliori e più sane. Tutto ciò che semini e curi poi col tempo lo raccogli. Abbi fiducia che il raccolto ci sarà, ma dipenderà dai nuovi semi.

Quando ho ricominciato nella mia vita non avevo questa chiarezza, è il frutto di un costante lavoro di trasformazione di me stessa.

Trasformarsi è naturale. La vita vuole che includi i colori e i suoni del mondo per farti diventare sempre più bello e felice. “In giro” è diffusa la domanda “Cosa voglio io dalla vita?” ma in realtà la domanda corretta da porsi è: “Cosa vuole la vita da me.”

Vedi, a volte solo un cambio di prospettiva crea la tua fortuna.

Quando ho dato a me stessa la possibilità di cambiare prospettiva le scelte sono cambiate in modo naturale. E col senno di poi ho fatto benissimo.

Gli errori esistono, e da essi riconosciamo la nostra responsabilità di averli compiuti. Eppure, da una prospettiva più alta, l’errore diventa parte del processo di guarigione.

3. Sii sereno ed esprimi gioia con questi passi.

Dall’insoddisfazione alla serenità e alla gioia il passo è audace. È una dichiarazione d’amore verso se stessi.

Quando vedo le persone liberarsi dalla sofferenza penso sempre a quanto coraggio hanno avuto. Il primo passo può essere il può difficile da compiere perchè sai cosa lasci e non sai cosa trovi.

Anche se questo pensiero è corretto resterà sempre valida la scelta di essere coraggiosi e amarsi di più.

Amarsi, e quindi accogliere in questo caso la sensibilità e l’insoddisfazione, significa compiere il viaggio interiore che il percorso COCOLI può realizzare trasmettendoti stabilità e semplicità.

Le cose semplici funzionano sempre. Sta a te scegliere cosa vuoi per te, dopo tanta fatica e tanti imprevisti che hanno appesantito dalla vita.

Chi è sereno è più concentrato e coglie meglio le opportunità e la bellezza della vita. La gioia illumina le proprie giornate e le riscalda.

Prova a dare a te stesso il consenso di essere sensibile. Esplora la profonda risorsa che sei per il mondo. Quando inizi un vero e proprio viaggio interiore diventi un eroe e un’eroina. Adesso è così urgente esserlo.

Il mondo ha bisogno di persone senza la maschera dell’infallibilità e che invece siano autenticamente in armonia con se stesse.

Quando le radici sono vere e sane, allora si può dare davvero il benvenuto alla felicità e al benessere totale.

<< Un cuore comprensivo è tutto, è un insegnante, e non può essere mai abbastanza stimato. Si guarda indietro apprezzando gli insegnanti brillanti, ma la gratitudine va a coloro che hanno toccato la nostra sensibilità umana. Il programma di studi è materia prima così tanto necessaria, ma il calore è l’elemento vitale per la pianta che cresce e per l’anima del bambino.>>

CARL GUSTAV JUNG

PARTECIPA AL PROGETTO RIVOLUZIONARIO

Scegli il binario per imparare a essere in armonia con te e con gli altri.

Scarica la guida pratica scritta da Mariacristina Palmiero con raccoglie 21 passi di preparazione al metodo COCOLI per elevare la coscienza dell'ambiente.

Cosa Riceverai In Questa Guida

La strategia più forte

La semplicità di esecuzione degli esercizi rende possibile la trasformazione a chiunque.

Investi su Mestesso S.P.A.

Tu sei la tua prima azienda. Investi il tuo tempo su di te perchè meriti di essere felice!

Estensione Mondiale

Tutte le email che riceverai e gli ebook scaricabili saranno sempre in lingua italiana e inglese.

GESTISCI UN CENTRO OLISTICO, UN OSPEDALE, UNA SCUOLA O UN'AZIENDA FUTURISTICA?

Conosci già quanto vale prendersi cura delle persone. L'essere umano è interconnesso con tutti e con tutto e quindi più sta bene e più porta benefici nel suo ambiente.

Se vuoi portare in armonia un gruppo di persone puoi chiedere una collaborazione scrivendo qui

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mariacristina Palmiero

Mariacristina Palmiero è una futurista, autrice e leader nei settori della medicina olistica e delle risorse umane.

risorse gratuite

DICONO DI ME

"Ho conosciuto la Dottoressa Mariacristina Palmiero in un momento delicato della mia vita. Mi é subito piaciuta, non so perché, ma aveva un'energia invitante. Ricordo di averla contattata per problemi di alimentazione, da subito si è dimostrata sensibile, competente e molto attenta a chi le stava difronte, per me elemento essenziale. Poi col tempo ho spostato l'attenzione sui problemi dell'anima e li ho trovato una luce che ha illuminato tutta la mia esistenza. E' stata ed è un punto fermo in questo percorso di crescita, ho imparato a guardare ogni cosa e ogni persona con occhi diversi. Le sono molto riconoscente per tutto quello che mi ha trasmesso e credo che ognuno di noi dovrebbe incontrare almeno una volta la Dottoressa Palmiero."
Giuditta Ponticelli
"Mariacristina combina gentilezza, ascolto, doti empatiche e presenza verso i propri clienti ad una preparazione fuori dal comune per una ragazza di appena trent'anni. Costantemente presente verso i propri clienti. E' una creatura che fa del servizio uno stile di vita senza risparmiarsi sul portare avanti, spesso da sola, un progetto così importante ed ambizioso."
Paolo Muccio
"Ho conosciuto la Dottoressa Mariacristina Palmiero quasi per caso in un momento della mia vita in cui avevo bisogno di ricompormi e centrarmi. Oltre ad aver trovato un'attenta e scrupolosa nutrizionista ho conosciuto una professionista a 360 gradi che si occupa anche e soprattutto del nutrimento della nostra anima. Ritengo che sia la persona adatta a seguire tutti quei casi in cui la sola dieta dimagrante non basta, le persone che hanno avuto dalla dieta solo effetti temporanei o ancora chi ha vissuto con peso e costrizione. La dottoressa saprà sicuramente trovare la chiave giusta per il proprio nutrimento interiore e di conseguenza quello esteriore. Ho avuto modo inoltre di sperimentare anche gli effetti benefici della Reconnective Healing sul mio corpo e sulla mia persona, altro importantissimo tassello per la guarigione del corpo attraverso il nutrimento interiore. In generale l'averla incontrata è stato per me una vera e autentica benedizione."
Leonardo Longhi
"La Dottoressa Mariacristina Palmiero è una professionista attenta e scrupolosa; ama il proprio lavoro e accoglie amorevolmente ogni paziente. Pone al centro della propria attività il continuo studio e la ricerca al fine di garantire risultati efficaci ed efficienti in base alle esigenze specifiche di ogni individuo. Il suo pregio migliore è l'umiltá che le consente di mettersi in discussione e di essere in continua evoluzione. Grazie alla Dottoressa Palmiero, dopo due gravidanze, sono riuscita a ritornare al peso desiderato con un'alimentazione equilibrata e sana."
Rossella Mazza